segui barchettablu!

Barchettablu su You Tube        Barchettablu su Facebook

segui progetti e servizi!

Barchettablu su Facebook

corvo
barchettablu 1999-2015: 16 anni insieme
   i numeri di barchettablu!  
  scopri quanti progetti, quanti bambini, quante famiglie, quante iniziative  
  per saperne di più  

 

barchettablu è ...

micronido, nidi in famiglia, centro infanzia

biblioteca, libri, letture, storie
ludoteca
, giochi, attività ludiche,
centri estivi

scuola di musica, orchestra per bambini e ragazzi

laboratori di lingue inglese francese tedesco spagnolo, giocopsicomotorio

atelier d'arte, teatro per bambini e ragazzi

progetti didattici in nidi, scuole primarie e secondarie
iniziative di sostegno alla genitorialità, percorsi formativi, incontri e laboratori per adulti, educatori
insieme accoglienza flessibilità condivisione confronto
studio ricerca professionalità


A venezia c’è un posto speciale

Un posto per i bambini

Per i nonni e le nonne
Per le mamme
i papà
i fratelli
Gli amici
Le famiglie
Un posto accogliente
Dove si gioca
Dove si ride
Dove si crea
Dove si fa merenda
Dove si legge
Dove si sperimenta
Dove si condivide
Dove di impara
Dove si trascorre il tempo
Dove si fa ricerca
Dove si cresce
Dove tante persone lavorano insieme alle famiglie della città

Perché ci vuole un villaggio per crescere un bambino
Io sto con BarchettaBlu!

Salviamo BarchettaBlu

 

Con una breve mail alla vigilia di Ferragosto l’amministrazione Comunale ha comunicato alla Responsabile di BarchettaBlu l’impossibilità di proseguire una collaborazione in atto da quasi vent’anni. In sintesi dice che non sussiste alcuna possibilità di finanziamenti per l'anno 2015 e le somme previste per gli anni 2016 e 2017 non sono da considerarsi disponibili.

Da qui è nato un movimento di centinaia di famiglie e cittadini che chiedono di “Salvare BarchettaBlu

Non perché necessariamente un nido abbia il diritto acquisito di esistere per sempre, né per la presunzione di essere un’esperienza di eccellenza e di qualità, fiore all’occhiello e oggetto di studio a convegni e seminari nazionali e internazionali.

Non solo per questo, ma perché esistono dati tangibili che motivano l’importanza di non cancellare questa esperienza.

 

 

Ecco i dati di questi 16 anni:

PROGETTI     288  

PROGETTO FAMIGLIE INSIEME Nido SoleSale e Nidi in famiglia   797 famiglie  

LABORATORI nelle scuole Per bambini e ragazzi   22.727 partecipazioni 962 iniziative

LABORATORI in orario extrascolastico Per bambini e ragazzi e famiglie   71.392 partecipazioni   2855 iniziative  FESTIVAL DELLA LETTURA Nove edizioni dal 2007 al 2015     13.408 partecipazioni  307 iniziative  

INIZIATIVE PER ADULTI genitori, nonni, educatori, insegnanti   1674 partecipazioni

COLLABORAZIONI   194

Enti pubblici e privati, istituzioni, biblioteche e librerie, nidi, scuole, università, associazioni e cooperative …    

SOCI 1999-2015     1988

 

Chi ha creduto a questo progetto e fondato l’Associazione BarchettaBlu non è, come si può vedere da questi dati, restato con le mani in mano, l’equipe psicopedagogica ha avuto sin dall’inizio l’obiettivo di fare educazione in modo imprenditoriale e non assistenziale.

La convenzione con il Comune di Venezia finanzia il Progetto Famiglie Insieme per il quale lavorano 25 persone.

Il progetto comprende i Nidi in Famiglia e il Nido SoleSale che accolgono complessivamente una cinquantina di bambini; la ludoteca, la biblioteca, la scuola di musica, la scuola di teatro, la scuola di lingue, le attività laboratoriali, i centri estivi, le attività di sostegno alla genitorialità, le attività di aggregazione e prevenzione del disagio, i progetti didattici nelle scuole, i percorsi formativi, i percorsi museali.

Sino ad oggi l’Amministrazione Comunale ha finanziato attraverso convenzioni triennali BarchettaBlu con un contributo di 199.690 euro l’anno. Il bilancio di BarchettaBlu è più del doppio rispetto al contributo comunale: esattamente di 455.599 euro.

E’ evidente, infatti, che il contributo comunale non può coprire tutte le attività sopra descritte, infatti BarchettaBlu ha saputo raccogliere in modo autonomo fondi sufficienti, attraverso bandi, sponsorizzazioni, donazioni, contributi delle famiglie, per avviare progetti che hanno visto negli anni 71.392 partecipazioni.

E’ un numero importante, da tenere in considerazione prima di liquidare con poche righe un’impresa sociale che negli anni ha saputo amministrare e far funzionare ben più che qualche nido.

E’ un numero che richiede, quantomeno, un incontro. E’ importante sedersi intorno ad un tavolo e capire insieme come fare in questi anni difficili e cercare di superare i problemi di bilancio.

Chi, dalla sua fondazione, ha lavorato a BarchettaBlu, ha dimostrato con i fatti di saper fare impresa, in modo sano, trasparente e intraprendente. Nella successione delle diverse amministrazioni comunali, negli anni di crisi, di bilanci difficili, di conflitti, i responsabili di BarchettaBlu hanno sempre collaborato in modo proficuo perché le attività potessero proseguire, ricevendo un contributo che è rimasto sempre lo stesso in questi sedici anni nonostante il forte aumento del costo del lavoro.

La massiccia partecipazione delle famiglie ha permesso, in tante occasioni, di superare le difficoltà.

In un momento in cui viene indicato come obiettivo prioritario quello di promuovere la residenzialità e la vivibilità della città, settantamila partecipazioni vanno tenute in considerazione.

 

 
coccodrillo blu